Per vino nuovo otri nuovi: le sfide della vita consacrata

Un pomeriggio davvero caloroso nell’argomento e nell’ambiente con le super presenze presso l’Aula Magna della Pontificia Università Urbaniana (Roma) il 22 marzo u.s. dove la Congregazione per la Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica hanno presentato le Linee Orientative contenute nel documento “Per vino nuovo  otri nuovi”.

“E nessuno versa vino nuovo in otri vecchi, altrimenti il vino spaccherà gli otri e si perdono vino e otri, ma vino nuovo in otri nuovi”  (Mc 2,22).

Le consacrate, specie noi religiose, abbiamo risposto molto bene all’invito rivoltoci e con gioia ed entusiasmo abbiamo ascoltato il Card João Braz de Aviz, Prefetto del Dicastero, l’Arciv. Mons.  Josè Rodriguez – Segretario dello stesso Organismo, Padre Paciolla con altri membri del Dicastero, P. Secondin teologo, P. Nava docente all’Auxilium e P. Prezzi, Direttore della rivista “Testimoni”. Sr. Nicla sottosegretario ha moderato l’incontro.

Il documento è frutto delle riflessioni fatte nella Plenaria del 2014 della Congregazione e dei dibattiti avvenuti durante la celebrazione dell’anno della vita consacrata.

Quali cambiamenti la società odierna chiede a noi consacrate? – questa la domanda che più di ogni altra dobbiamo porci. Dobbiamo accogliere le sfide o restare ancorate alla tradizione?  Diventa allora fondamentale il discernimento per fare la scelta più adeguata.

Da più parti ho sentito risuonare queste parole o qualcosa di simile:

“Fate in modo che ogni istituto possa essere otre nuovo che accoglie vino nuovo, per rivitalizzare i carismi come dono dello Spirito e non come pezzi di archeologia che vanno solo custoditi”– ha detto durante il proprio intervento padre Paciolla.

Su questa stessa linea hanno continuato i vari relatori.

A tutte noi e ai superiori degli istituti spetta il compito primario di fare scelte coraggiose per porsi in linea con il Papa e la Chiesa intera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *