Madre Ernestina Larrainzar

 

Dal 2014 la nostra comunità di Roma, per venire incontro in maniera appropriata alle esigenze delle consorelle più anziane e malate, ha dato vita alla comunità Madre Ernestina Larrainzar, in grado di prendersi cura con i ritmi e le modalità più consone delle sorelle che hanno dedicato l’intera vita a servizio degli ultimi, degli infermi, portando aiuti concreti, affetto e  consolazione anche nei territori più difficili. La Comunità, offre anche un pasto caldo a bisognosi della zona e si rende disponibile nell’accoglienza di gruppi. La Comunità è incardinata nella Diocesi di Porto e Santa Rufina.

Le nostre amate sorelle hanno lasciato da giovanissime la propria famiglia d’origine, scegliendo di costruire una famiglia d’amore con chiunque soffrisse. Nel nostro cammino di fede e di servizio impariamo a dimenticare i confini, impariamo a non aver paura perché grazie alla profonda fede in Dio impariamo ad amare. Impariamo ad amare tutti, senza calcoli, senza opportunismi, senza timori.

E in questo flusso di amore costante, ciascuna di noi guarda agli altri come suo prossimo, rispecchiandosi nello sguardo che si ha dinanzi. Così come ci prendiamo cura da sempre di orfani, malati, madri e bambini, disabili e persone che affrontano tante difficoltà anche nello spirito, con la stessa dedizione, con la stessa fiducia, con lo stesso amore, ci prendiamo cura delle consorelle malate e anziane.

Carità e amore sono un tutt’uno, così come rispetto e condivisione, sostegno e cura meritata dopo oltre cinquanta anni di incessabile vita a servizio degli ultimi.

Nella comunità ci sono 11 sorelle: una di oltre 90 anni, tre sulla sedia a rotelle e una in dialisi. Ciascuna sorella contribuisce alla vita e ai bisogni della comunità con tutto quello che può: le più giovani e tutte quelle in buona salute si occupano delle pulizie e contribuiscono allo svolgimento dei lavori domestici.

Le condizioni di salute delle più anziane richiedono un’assistenza specializzata e per questo abbiamo coinvolto un’operatrice sanitaria, per fornire alle consorelle più malate le cure e le terapie necessarie.

È una comunità di amore, di lavoro, di gioia e di preghiera. Anche grazie alla presenza di sorelle eccezionali.

Vi chiediamo di sostenere i nostri sforzi, di aiutarci nel prenderci cura delle nostre consorelle. Vi chiediamo di sostenere queste vite da sempre al servizio degli ultimi. Potrete farlo qui a questo link.